Migliorare l’autostima
Migliorare autostima

Avete mai desiderato una cosa e poi quando vi si è presentata, ve le siete lasciata scappare? È quello che è successo a me. Lavoro in una società di consulenza da tre anni, ho sempre seguito lo stesso progetto solo per clienti diversi, cosa che mi ha fatto acquisire forti competenze nel mio ambito ma anche una certa demotivazione. Sempre la stessa cosa, tutti i giorni! Sognavo di seguire un progetto più ampio con respiro internazionale che mi permettesse di mettere in campo le mie competenze ma anche ampliarle. L’occasione si presentò durante una riunione con il mio team. La mia capa presentò un nuovo cliente, un’azienda del mio settore preferito con sede negli Stati Uniti. Il progetto aveva tutte le caratteristiche per essere la sfida che cercavo: lavorare in autonomia, con maggiori responsabilità e con attività più ampie. Era la mia occasione. Quando la mia capa chiese se c’era qualcuno del team che si offriva per seguirlo, mi spaventai, iniziarono a sudarmi le mani, il cuore prese a battere all’impazzata e iniziai a chiedermi:” E se sbaglio? E se succede come quella volta che ho scritto male una voce del contratto e tutti si sono arrabbiati? Non saranno meglio i miei colleghi di me? Forse mi conviene aspettare qualche anno? E se non ce la faccio? E se non capisco gli americani quando parlano? E se loro non capiscono me? E se non riuscissi a lavorare da sola, chi mi aiuterà? Che figura ci farei con i miei colleghi? E la mia capa poi? Come ripagherei la sua fiducia? E come la mettiamo con il bonus? Se non me lo danno, come pago le rate della macchina?”. Mentre elencavo mentalmente tutti i se e i ma, ecco il mio collega offrirsi di seguire il progetto e prendersi la cartella con tutta la documentazione, compresa la mia occasione. Mi sono sentita delusa di me stessa, triste e sconfortata. Era ciò che aspettavo e me l’ero lasciata scappare.
Ho deciso di iniziare un percorso di counseling, perché la prossima volta voglio alzare io la mano, perché voglio prendermi quella cartella e soprattutto perché vorrei fidarmi più di me stessa, sentirmi più sicura di me e delle mie capacità.

 

Valentina